CORONAVIRUS: CONSIGLI SU COME PROTEGGERE SE STESSI E IL PROPRIO BUSINESS DA FRODI E CRIMINI INFORMATICI

Come proteggere se stessi

Stop

Prenditi un minuto e pensa prima di fare una transazione o dare informazioni importanti

Sii sicuro

Tieni sempre in considerazione un possibile atto fraudolento, solo persone con intento criminoso cercheranno di affrettare pagamenti o di metterti pressione.

Le forze dell’ordine (oppure la tua banca) non chiederebbero mai di prelevare soldi o trasferirli a un altro conto, né ti chiederebbero la tua password per intero o il tuo PIN

Proteggiti

Contatta immediatamente la tua banca se pensi d‘esser stato vittima di una frode e riporta la cosa a  Action Fraud

Mantieni i tuoi laptop, pc, tablet e dispositivi informatici sempre aggiornati e visita Take Five e Cyber Aware per consigli su come proteggersi da frodi online

 

Come proteggere il proprio business

Stop

Se ricevi una richiesta di pagamento urgente o di notifica di cambio dei dettagli bancari, prenditi un momento per pensare la veridicità di tale richiesta.

Sii sicuro

Può essere un falso – controlla tutti i dettagli di pagamento direttamente con la compagnia

Proteggiti

Contatta la banca del tuo conto aziendale se pensi d’essere stato truffato e riporta a Action Fraud

 

National Cyber Security Centre

La National Cyber Security Centre ha emanato alcuni consigli utili a seconda della dimensione della propria impresa.

La lista comprende autonomi, piccole/medie imprese, organizzazioni e scuole con meno di 250 dipendenti (di solito prive di un team informatico) e grandi imprese e scuole con più di 250 dipendenti

Se siete stati vittime di truffa contattate il numero 0300 123 2040 per  Action Fraud, se non sicuri della propria situazione si consiglia  il sevizio gratuito di Citizens Advice.

 

Come rimanere sicuri online

La National Cyber Security Centre (NCSC) è la più grande autorità tecnica sulle truffe informatiche nel Regno Unito e ha recentemente lanciato una campagna d’informazione sulla sicurezza online, informazioni su Cyber Aware campaign.

Email sospette

La stessa NCSC ha lanciato un ‘Suspicious Email Reporting Service’ per facilitare la segnalazione di indirizzi e-mail truffaldini, inclusi quelli relative alla presente emergenza. Se in presenza di tale tipo di e-mail si consiglia di segnarla a  report@phishing.gov.uk. Il programma dell’ NCSC verificherà automaticamente l’attendibilità dell’indirizzo e-mail e del sito di riferimento

Sicurezza di risparmi e pensioni

ScamSmart è una campagna informativa della Financial Conduct Authority , potete trovare info e consigli utili per truffe relative a COVID

Messaggi o email da HMRC

HM Revenue and Customs (HMRC) ha pubblicato una guida per riconoscere un messaggio originale (guidance on how to recognise genuine contact); se pensi di aver ricevuto un falso messaggio da HMRC confrontalo con gli esempi forniti a examples published on GOV.UK.

Puoi inoltrare email sospette a phishing@hmrc.gov.uk e messaggi al numero 60599.

 

Posted in COVID-19, info ufficiali governo britannico, news.

Lascia un commento