Chi siamo

gruppocomites_o

(Foto di Salvatore Mancuso – La Notizia)

Il COM.IT.ES è un organo elettivo che rappresenta le esigenze dei cittadini italiani residenti all’estero nei rapporti con gli Uffici consolari, con i quali collaborano per individuare le necessità di natura sociale, culturale e civile della collettività italiana.

In collaborazione con le Regioni e le autonomie locali nonché con Enti e Associazioni operanti nella circoscrizione consolare, il COM.IT.ES promuove, nell’interesse della collettività italiana, tutte quelle iniziative ritenute opportune in materia di vita sociale e culturale, assistenza sociale e scolastica, formazione professionale, settore ricreativo e tempo libero.

Il COM.IT.ES della Circoscrizione consolare di Londra è composto da 18 membri i quali restano in carica cinque anni e non percepiscono remunerazione per la loro attività.

 

Presidente: Pietro Molle e-mail: presidenza@comiteslondra.info

Vice Presidente: Maria Iacuzio

Esecutivo

Martina Di Simplicio

Ezio Luigi Fabiani (tesoriere)

Vincenzino Auletta

Alessandro Gaglione (segretario)

I Consiglieri

Ecco i nostri consiglieri

Vincenzino Auletta
Vincenzino è nato a Maschito (Potenza). Sposato con Bianca, ha due figli, Elio e Giuseppina.
Il primo ottobre del 1962 emigra in Inghilterra dove inizia, fin da subito, la sua carriera all’interno dell’NHS dove lavora fino alla pensione.
Il Cav. Auletta è molto attivo sotto l’aspetto sociale, in particolare promuovendo la comunità italiana. E’ fondatore del Circolo Italiano di Sutton e della squadra di calcio per figli di Italiani: gli Azzurri di Sutton. Inoltre, è fra i promotori del Comitato di Sant’Antonio che riuscì a portare la statua del santo dei miracoli nella chiesa di Sutton. E’ stato anche presidente, a varie tornate, del Rotary Club di Carshalton.
Nel 2000 gli viene conferita la nomina di Cavaliere della Repubblica; nel 2001 gli viene consegnata la Stella al merito del Lavoro; anche Maschito, il suo paese, gli ha attribuito nel 2010 l’Aquila D’Oro.
Attualmente è presidente dei Lucani nel Mondo. E’ stato anche Vice-presidente del CTIM nel 2004; nel 2011 è stato Divisional President of the St. John Ambulance 306 Sutton Combined Division.
MarcoBeranzoniMarco Beranzoni
è cresciuto in provincia di Terni per poi trasferirsi a Londra nel 1999, città nella quale ha trascorso gli ultimi 15 anni. Qui ha avviato la sua carriera professionale nel settore bancario. Dopo aver viaggiato svolgendo esperienze professionali in diverse capitali europee nelle quali si è arricchito culturalmente, nostalgico per la distanza da Londra è rientrato nella capitale britannica accettando un impiego presso una delle maggiori istituzioni finanziarie americane. Attualmente sviluppa procedure bancarie per contrastare lo scambio di fondi destinati ad attività illecite. Il suo primo impegno in politica è iniziato nel 2012 grazie al circolo PD Londra dove ha contribuito a numerosi eventi e partecipato attivamente alle ultime campagne elettorali con l’obiettivo di mantenere vivo l’interesse politico e l’affluenza al voto da parte degli italiani all'estero.
Nicola del Basso
Martina_diSimplicio-300x300Martina Di Simplicio
Martina è cresciuta e ha studiato medicina a Siena, dove è iniziato il suo impegno politico nei sindacati studenteschi prima italiani poi europei. Alla guida di FederSpecializzandi ha ottenuto il primo contratto a norma europea per i medici specializzandi. Si è trasferita nel Regno Unito nel 2008 per completare un dottorato di ricerca in neuroscienze e psichiatria, durante il quale orfana di politica ha ideato con altri giovani italiani La Fonderia Oxford, think tank di politiche per l'Italia. Dal 2013 lavora come ricercatrice a Cambridge, ma preferisce sfuggire alla bolla accademica e vivere la metropoli multiculturale del nordest di Londra. Da circa due anni è anche iscritta al circolo PD UK di Londra.
ezioEzio Luigi Fabiani
Nato a Melzo (MI) nel 1980, si trasferisce a Londra nel settembre del 2000 per frequentare l'università. Tutto il percorso universitario si svolge a Londra, con una laurea in Relazioni Internazionali e Spagnolo nel 2003 presso la London Guildhall University (oggi nota come London Metropolitan University), a cui segue poi un Master in Diplomatic Studies nel Novembre 2005; tra il 2008 e il 2011 svolge attività di ricerca presso il Centre for the Study of Conflict and Religion della London Metropolitan University (sul tema del contro-terrorismo, uno studio comparativo tra Italia e Gran Bretagna). Dal settembre 2003 è assunto come Assistente Civile dell'Addetto Militare presso la sezione Difesa dell'Ambasciata Italiana a Londra, dove lavora fino al Dicembre 2011. Dal 2012 svolge attività imprenditoriale nel ramo del business advisory (consulenza operativa per aziende in GB, perlopiù italiane) e con un progetto di start-up chiamato Parsifal Seven, nel campo dell'analisi informativa geo-politica e strategica. Da sempre attivo nel sociale, ha partecipato alla fondazione dell'associazione "The Young Diplomats in London", di cui è Presidente Emerito dal 2008, mentre tra il 2005 e il 2011 ha partecipato alle attività di un'associazione culturale chiamata "Italian Nights", dedicata alla promozione culturale italiana a Londra. Al COMITES entra come capolista della sua Society chiamata "Siamo Italiani", di ispirazione neo-conservatrice e neo-liberal.
alessandro gaglioneAlessandro Gaglione
L’Avv. Alessandro Gaglione è Solicitor a Londra ed Avvocato qualificato in Italia.
E’ Partner-fondatore di SLIG LAW LLP, studio legale anglo-italiano con sede a Londra ed uffici a Roma, che offre assistenza e consulenza legale a clienti internazionali ed italiani.Alessandro ha maturato una significativa esperienza nei settori immobiliare e commerciale/societario; è frequentemente relatore in convegni e seminari in tema di acquisti immobiliari in GB e svolge attività di docenza – sia in GB che in Italia – nell’ambito della terminologia giuridica e del sistema legale inglese.
L’Avv. Alessandro Gaglione è, inoltre, socio fondatore – nel 2001 – dell’Associazione di Volontariato “MONDOITALIANO” ed ha particolarmente a cuore, da oltre un decennio, le problematiche, specialmente di natura legale, degli italiani all’estero. Dal 2008 svolge, insieme ai suoi fratelli e soci del suo studio legale, attività di consulenza legale gratuita, con cadenza bisettimanale, presso la Chiesa Italiana di San Pietro in Londra.
Tramite il suo studio, partecipa al Progetto “Primo Approdo”, presso il Consolato Generale d’Italia in Londra, destinato a fornire una prima consulenza gratuita, anche di natura legale, ai giovani italiani che si trasferiscono a Londra.
Liborio Genuardi
Tipu300x300Golam Maula Tipu
Tipu è Bengalese di nascita, italiano d’adozione, avendo vissuto in Italia per 18 anni tra Roma, Padova e Vicenza. In Italia ha lavorato in un’azienda chimica a Vicenza, dove è stato rappresentante sindacale per 12 anni; e ha anche lavorato per più di 10 anni come mediatore culturale nel Comune di Schio.
Dal 2010 vive a Londra dove lavora come rappresentante di un’azienda Italiana che vende marmi prodotti in Italia. E’ Membro della comunità Italo-bengalese di Ilford.
MariaMaria Iacuzio
Maria è originaria di Mercato San Severino in Campania. Pur avendo lasciato l’Italia nel 1998 non ha mai perso la voglia di promuovere e far conoscere il meglio del suo paese, sia agli altri connazionali che agli inglesi interessati alla cultura italiana. Questa forte passione la porta a fondare l’Italian British Association, un’associazione impegnata nella promozione della lingua, della cultura e dell’arte italiana. Con l' IBA ha organizzato una vasta gamma di iniziative tra cui un club di lingua ed arte per I bambini della comunità italiana del Sud Ovest di Londra, mostre per artisti italiani emergenti” ed incontri informativi periodici per gli anziani italiani di Kingston. Recentemente ha lavorato come consulente per il regista Luca Vullo, per il suo ultimo documentario “Influx” sull’emigrazione italiana a Londra. Maria è insegnante part-time e giornalista free-lance. Laureata in Scienze Politiche all’Università degli Studi di Salerno. Si è trasferita in Inghilterra con una borsa di studio post laurea presso l’Università di Reading per occuparsi di ricerca economica. Nel 2004 ha vissuto a New York lavorando come assistente Editor presso Il Sole 24 Ore. Rientrata a Londra con due bambini ha studiato presso la Canterbury Christ Church University ottenendo il PGCE Degree nel 2012.
fiorentino300X300Fiorentino Manocchio
Fiorentino è nato a Bedford da genitori molisani emigrati in Inghilterra nel 1951. Lavora come Social Care Worker e da sempre rappresenta e si batte per i diritti della comunità italiana in Gran Bretagna. Nel 1987 è stato eletto nel CO.EM.IT di Bedford e poi sempre eletto nei COMITES di Bedord fino ad essere attualmente Consigliere del Comites di Londra. Dal 1987 al 2011 ha lavorato come operatore del patronato INCA-CGIL di Londra. Dal 1988 al 1998 è stato consigliere attivo della FILEF (Federazione Italiana dei Lavoratori emigranti e famiglie) di Londra e Bedford. Dal 1988 al 1993 è stato Consigliere del BREC ( Bedford Race Equality Council). Tra le moltepilici attività di cui è stato attivo promotore ha partecipato ad un progetto che ha portato all’apertura di un centro socio culturale multietnico “Queens Park Community Center”. E’ socio fondatore e segretario dell’associazione Molisana Bedfordshire e della rinascita del Club Prima Generazione di Bedford. Dal 2011 è Consigliere Comunale di Kempston Town paese collegato a Bedford dove vive dal 1993.
PietroPietro Molle
Pietro è emigrato in Gran Bretagna nel 1968 con un contratto di lavoro presso un ospedale nella città di Leicester. In collaborazione con la Direzione Didattica di Nottingham ha avviato ed insegnato nelle scuole di lingua e cultura italiana per i figli degli italiani residenti nelle città di Leicester, Braunstone, Loughborough e Melton Mowbray. Dal 1969 ha partecipato ai corsi estivi di formazione delle ACLI e nel 1973 è stato assunto dal Patronato Acli con il compito di gestire il nuovo ufficio di Londra. Nel 1981 è stato nominato Coordinatore Nazionale del Patronato ACLI in Gran Bretagna, carica che ha ricoperto fino al 2012. Come operatore sociale ha avuto l’opportunità di stare in contatto giornaliero con la gente e ancora adesso segue con entusiasmo alcuni circoli della Terza Età. Attento osservatore delle politiche sociali che coinvolgono l’emigrazione italiana in Gran Bretagna, nel 1973 ha fondato la rivista Nuova Presenza e ha pubblicato diversi studi sulla previdenza sociale per la rivista Affari Sociali Internazionali, Editore FrancoAngeli. E’ un appassionato cultore della città di Londra ed ultimamente ha pubblicato un libro sulla storia Chiesa Italiana di San Pietro in Londra.
AndreaPisauro-300x300Michele Andrea Pisauro
Andrea è il coordinatore di SEL UK è un cittadino europeo di lingua italiana e fede romanista. Nasce e cresce a Roma, giocando a pallone alla Mole Adriana, ma dal 2010 vive a Londra Est, e vorrebbe proprio rimanerci. Nel suo passato burrascoso, una laurea in fisica di cui va molto fiero, un inguaribile ottimismo che inizia finalmente a superare, e la direzione di un webmagazine situazionista. Ama giocare di squadra e giocare d’attacco, da cui si fa vezzo di definirsi zemaniano. E' un ricercatore, e vuole dedicare la sua vita politica a costruire una società fondata sulla conoscenza e sul riconoscimento del valore economico e sociale della cultura, in luogo dell'attuale, dove l'oscurantismo avanza senza posa. A 31 anni, con un dottorato in neuroscienze appena conseguito nella sua adorata UCL, inizia finalmente a sentirsi giovane.
Vittorio Plava
Luigi Reale
Salvatore Mancuso
P. Giandomenico Ziliotto300x300Giandomenico Ziliotto
P. Giandomenico Ziliotto è missionario scalabriniano di 56 anni, di origine veneta che vive in Inghilterra dal 1991. Vive a Woking nel Surrey insieme al confratello P. Elio Alberti, occupandosi delle comunità italiane nelle contee del Sussex e del Surrey, in particolare a Woking, Walton on Thames, Epsom, Sutton, Horsham, Brighton, Worthing, Littlehampton, Guildford, Godalming. Precedentemente ha svolto il suo lavoro pastorale al Centro Scalabrini di Londra, dove tra l'altro ha diretto per 14 anni "La Voce degli Italiani", testate stoca della comunità italiana in Gran Bretagna. Da oltre 15 anni collabora con il Consolato Italiano per il disbrigo di pratiche dei connazionali anziani. E' al terzo mandato come membro del Comites eletto con la lista Mani Unite.