Premi "Invio" per passare al contenuto

Redditi ITA/UK

Redditi italiani e fiscalità UK: le lettere inviate dall’HMRC nel webinar del Comites Londra

HMRC sta inviando lettere agli italiani in UK per chiarire la propria posizione su eventuali redditi non dichiarati maturati in Italia, soprattutto legati a immobili di proprietà. Come Comites Londra è stato organizziamo un webinar gratuito con l’esperto Piero Soteriou (video in basso), accountant britannico di origini italiane esperto in materie fiscali e convenzioni stipulate tra i due paesi. Durante il webinar il dottor Soteriou ha offerto una panoramica molto ampia su come funziona la regolamentazione in merito da parte della HM Revenue & Customs.

Nello specifico l’HMRC ha intrapreso un processo di invio di lettere intitolate “I tuoi Redditi o Plusvalenze Esteri”. Queste vengono spesso considerate come nudge letters aventi lo scopo di suggerire l’aggiornamento della propria posizione fiscale. Questa azione mirata non ha valenza solamente per gli italiani, ma per molti altri individui provenienti da nazionalità differenti. Ciò avviene attraverso il trasferimento automatico di informazioni finanziarie tra il Regno Unito, e le banche e le autorità fiscali competenti dei diversi Paesi in cui vigono questi accordi. La lettera ricevuta fa parte di una serie di lettere inviate a molti degli italiani che vivono nel Regno Unito.  La lettera invita a fare una dichiarazione dei redditi e delle plusvalenze detenuti all’estero.

Molti italiani ricevendo queste lettere rimangono sorpresi perché completamente ignari di dover dichiarare redditi e plusvalenze percepiti in Italia (e/o in altri paesi), spesso erroneamente credendo di aver rispettato tutti i loro obblighi fiscali avendo presentato dichiarazioni dei redditi e pagato le tasse in Italia. Alcune delle fonti più comuni di reddito e plusvalenze non divulgati sono i redditi da locazione da immobili italiani, i redditi da titoli italiani e plusvalenze sulla cessione di proprietà italiane.

Nella nudge letter è incluso un Certificate of Tax Position (“Certificato”). Il periodo di tempo ricoperto dal Certificato non è limitato da un solo anno, ma è esteso a tutti gli anni.

Per meglio approfondire tutti i passaggi di questo particolare processo il dottor Piero Soteriou insieme al suo studio di esperti ha compilato un dettagliato documento sia in lingua italiana che inglese, che può essere consultato e scaricato cliccando nei link in basso. Si tratta di un servizio che il dottor Soteriou ha gentilmente reso in maniera gratuita per il Comites Londra e per tutti gli italiani residenti nel Regno Unito. Sempre in basso si può trovare una lista di commercialisti, per chi necessita di ulteriore consulenza e assistenza. Tale lista viene pubblicata dal Comites Londra in maniera puramente informativa e proviene da quella pubblicata sul sito del Consolato italiano a Londra, consultabile a questo indirizzo.

Redditi e Plusvalenze Estere ITALIANO

Offshore Income and Gains ENGLISH

Lista Commercialisti accreditati Consolato Italiano Londra

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close