Nuove disposizioni per evitare richieste di pagamento coatto e chiusure forzate

Gli “High street shops” e altre compagnie in difficoltà saranno protetti da richieste di pagamento forzato dell’affitto e potranno pagare quando saranno in grado, secondo le disposizioni del Segretario al Business

La maggior parte di proprietari e inquilini hanno assunto un tono conciliante ma ci sono sporadici casi di proprietari che hanno usato tattiche aggressive per recuperare i propri soldi. Per arrestare questo fenomeno il governo ha vietato l’uso delle  statutory demands fino al 30 Giugno 2020.Tali misure sono nel Corporate Insolvency and Governance Bill

Il governo inoltre sta impedendo ai landlord di usare il Commercial Rent Arrears Recovery (CRAR)  a meno che gli arretrati siano superiori ai 90 giorni

Queste nuove misure d’emergenza si uniscono al pacchetto di stimoli economici rilasciato tempo addietro :

  • Il Coronavirus Job Retention Schemecon il quale le imprese possono pagare , attraverso un assegno del governo, fino all’80% del salario di un impiegato fino a £2,500 per mese, retrodatato al 1 Marzo
  • Un posticipatamente del pagamento della prossima IVA quadrimestrale da deferral of the next quarter of VAT payments for firms, fino alla fine di Giugno
  • Prestiti garantiti dal governo pari a £330 miliardi
  • Un piano vacanziero che permette di generare 9.5 miliardi di risparmi alle aziende

Punti Salienti

Secondo le disposizioni, qualunque richiesta di pagamento deve essere precedentemente revisionata da una corte per determinare le ragioni della medesima . La corte rifiuterà ogni petizione contro una compagnia impossibilitata a pagare a causa di COVID-19

La legge sarà in vigore dal 30 Giugno e potrà eventualmente essere estesa. In caso di 90 o meno giorni di mancati pagamenti i landlord saranno impossibilitati a usare il Commercial rent arrears recovery (CRAR)

IL governo ha inoltre annunciato ulteriori misure contro l’insolvenza (new insolvency measures) per fornire supporto contro la pandemia, maggiori informazioni su government’s support and guidance for businesses affected by coronavirus.

Posted in COVID-19, info ufficiali governo britannico, news.

Lascia un commento