IL COM.IT.ES. DI LONDRA INCONTRA LA COMUNITÀ ITALIANA DI HODDESDON

La cittadina di Hoddesdon è situata nel mezzo della Lea Valley, a nord di Londra.  Qui sono venuti gli italiani provenienti in massima parte dalla Sicilia e dalla Campania negli anni cinquanta e sessanta, la maggior parte impegnati nella coltivazione di prodotti sotto serra.  Oggi gli italiani sono i padroni di quelle serre in cui […]

IL COM.IT.ES. DI LONDRA INCONTRA LA COMUNITÀ ITALIANA DI PETERBOROUGH

Il 16 ottobre, presso la sede dell’ICA, il Comites ha tenuta una conferenza sulla  Brexit. Hanno partecipato alla riunione circa cento connazionali provenienti da Peterborough e altre città limitrofe.  Per il Comites erano presenti il Consigliere  Nicola Del Basso ed il Presidente Pietro Molle. Il presidente dell’ICA, Marco Cereste ha dato il benvenuto a tutti […]

IL COM.IT.ES. DI LONDRA INCONTRA LA COMUNITÀ ITALIANA DI SUTTON

Erano presenti il segretario Gaglione Alessandro, il tesoriere Ezio Fabiani, il presidente Pietro Molle, il coordinatore Brexit Dimitri Scarlato ed il consigliere Nicola Del Basso. All’incontro hanno partecipato più di 50 connazionali, giovani ed anziani. Molte sono state le loro domande a cui si è dato una risposta certa. Sono emersi anche dei casi particolari […]

IL FOGLIETTINO NR 1 OTTOBRE 2018

Per una versione pdf scaricabile clicca qui Notizie dal Com.It.Es. Il Com.It.Es. (Comitato degli Italiani all’Estero) è un organismo nato al fine di tutelare e promuovere i diritti, le esigenze e le aspettative dei cittadini italiani residenti all’estero. Il Comitato quindi, in collaborazione con la rappresentanza diplomatico-consolare di questo Paese, e con il coinvolgimento di […]

MOZIONE APPROVATA ALL’UNANIMITA’ DAL COMITATO NELLA RIUNIONE STRAORDINARIA DEL 27 LUGLIO 2018

Il Com.it.es Londra, riunitosi oggi in assemblea straordinaria, ha seguito con grande attenzione e partecipazione la vicenda del COASIT, l’ente gestore dei corsi di lingua italiana in Gran Bretagna che ne ha annunciato la sospensione il giorno 19 Maggio e che ha annunciato la sua liquidazione nel CDA dello scorso 28 Giugno, liquidazione avvenuta poi […]

Convocazione Seduta Straordinaria Comites Venerdi 27 Luglio 2018

il Presidente Comites Londra Pietro Molle convoca una riunione straordinaria di Assemblea per venerdì 27 luglio alle ore 18.00, presso i locali del Consolato Generale in Londra, Harp House, 83-86 Farringdon St, London EC4A 4BL per discutere del futuro dei corsi di lingua e cultura italiana nella circoscrizione consolare di Londra. Lettera di convocazione uffciale

La Direttiva 38/2004/CE sulla libera circolazione

La libertà di circolazione e soggiorno è una delle quattro libertà fondamentali garantite dall’Unione Europea (insieme alla libera circolazione delle merci, dei servizi e dei capitali). Attualmente, la Direttiva 38/2004/CE stabilisce le condizioni per l’esercizio di tale diritto (sia esso temporaneo o permanente) da parte dei cittadini dell’Unione e dei loro familiari. Nel Regno Unito […]

La Sicurezza Sociale Europea nel contesto dei negoziati tra Regno Unito ed Unione Europea

Introduzione Il presente lavoro fornisce le informazioni principali in merito ai principi su cui si fonda il sistema di sicurezza sociale europeo ed agli attuali sviluppi in materia intercorsi nelle trattative di uscita dall’Unione del Regno Unito. Nella prima parte verrà sinteticamente esaminato l’attuale sistema di sicurezza europeo, verranno esposti i suoi principi ed i […]

Seduta ordinaria Comites 22 Giugno 2018

Il Presidente del Comites Londra Pietro Molle convoca per il giorno 22 Giugno p.v., alle ore 18:00 ed al seguente indirizzo: Harp House, 83-86 Farringdon St, London EC4A 4BL, una seduta del COMITES per deliberare sul seguente ordine del giorno: 1. Approvazione verbali scorse sedute. 2. Elezione membro Direttivo Comites. 3. Parere obbligatorio sul bilancio […]

La Direttiva 38/2004/CE e la sua ricezione nell’ordinamento Britannico

Introduzione Nonostante le negoziazioni per l’uscita del Regno Unito dall’Unione siano già formalmente iniziate, le normative Europee continueranno ad avere validità sul suolo Britannico per lo meno fino alla fine dell’intero processo[1]. Per poter, dunque, comprendere a pieno le trattative attualmente in corso e poterle contestualizzare nella loro interezza, ha senso cercare di comprendere in […]